Storie dalla Marina

DOGA, IL WINE BAR CONTEMPORANEO DELLA MARINA DI SCARLINO

DOGA

IL WINE BAR CONTEMPORANEO DELLA MARINA DI SCARLINO

Tra calici di vino pregiato e piatti prelibati ammirando le isole toscane

Unire mare e territorio, tradizione e innovazione, passione enologica e prodotti locali di qualità. Alessio Santini ci racconta come ha realizzato questo suo sogno al Doga, enoteca vista mare di cui è manager e proprietario con la compagna Giada Serafini, responsabile comunicazione ed eventi.

Ciao Alessio, come nasce il progetto Doga alla Marina di Scarlino?

Innanzitutto, abbiamo scelto il termine “Doga” perché rappresenta la congiunzione tra il mondo del vino e quello della nautica. Infatti, le doghe sono al contempo l’elemento essenziale sia per la costruzione delle barrique utilizzate per l’invecchiamento dei vini, sia per la tradizionale tecnica di realizzazione degli scafi delle barche.

Siamo partiti nel 2019 con una piccola enoteca, i clienti hanno talmente apprezzato la nostra proposta che abbiamo deciso di evolverci in un moderno wine bar con ristorante ispirato ai locali di Bolgheri e del Chianti.

 

Food&Wine, ma cosa caratterizza il Doga?

Abbiamo voluto creare un locale che potesse accogliere gli ospiti durante tutto l’arco della giornata: dalle colazioni – con torte, biscotti e marmellate fatte in casa – al dopo cena, quando proponiamo liquori e cocktail dai sapori toscani. La nostra è una cucina tradizionale rivisitata in chiave contemporanea. Presentiamo piatti sia di carne sia di pesce, tenendo conto anche delle esigenze dei clienti celiaci e vegetariani. Facciamo la pasta in casa e ci affidiamo a piccole realtà produttive a km 0. Lo stretto rapporto con il territorio rappresenta il cuore della filosofia della cucina alDoga.

Essendo noi un wine bar, il vino è protagonista. Offriamo una vasta scelta di etichette selezionate accuratamente, anche rare: passiti da uve Vermentino, spumantizzazioni di San Giovese e bottiglie a tiratura limitata di Bolgheri, per esempio. Inoltre, stiamo collaborando al progetto che la cantina La Cura ha avviato insieme all’Università di Pisa per produrre vino rosso inabissato per 12 mesi a una profondità di 15 metri a largo di Cala Violina. Questo speciale vino in anfora sarà disponibile dal prossimo anno.

 

Prenoto un tavolo al Doga e…?

Ti regali un momento in un’oasi di pace. I clienti amano l’atmosfera che si respira da noi. Qui si può anche lavorare, incontrarsi o semplicemente rilassarsi perdendo lo sguardo nel mare. Ci troviamo in un angolo perfetto per ammirare il tramonto. I bambini adorano giocare con i loro cani nei due prati laterali. Inoltre, da fine maggio la musica dal vivo accompagna aperitivi e cene almeno una volta a settimana.

La gioia più grande nel nostro lavoro consiste nell’accogliere i clienti affezionati che tornano da noi sentendosi a casa.

 

Qual è il tuo rapporto con la Marina di Scarlino?

Ti regali un momento in un’oasi di pace. I clienti amano l’atmosfera che si respira da noi. Qui si può anche lavorare, incontrarsi o semplicemente rilassarsi perdendo lo sguardo nel mare. Ci troviamo in un angolo perfetto per ammirare il tramonto. I bambini adorano giocare con i loro cani nei due prati laterali. Inoltre, da fine maggio la musica dal vivo accompagna aperitivi e cene almeno una volta a settimana.

La gioia più grande nel nostro lavoro consiste nell’accogliere i clienti affezionati che tornano da noi sentendosi a casa.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy qui. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi